Archive for April, 2024

ATOMAA Work Phases

Posted by

Introduzione per i clienti... spiegare cos'è questa pagina.... spiegare che riceveranno questi book per ogni work phase .... qui accanto mettere una foto gif delle varie copertine e una mano che ne prende uno....

1. PROGETTO ARCHITETTONICO E CONCEPT INTERIOR

Questa Fase prevede la redazione del Progetto Architettonico e Concept Interior delle opere comprendente Elaborati Grafici e Descrittivi sulla base del Programma Funzionale discusso con la committenza. Obiettivo principale della Fase è la definizione del criterio progettuale, la palette di materiali e scelte estetiche che saranno base dello sviluppo successivo del progetto.

1.0 Rilievo:
Rilievo geometrico e restituzione grafica. Sviluppo di piante prospetti e sezioni.

1.1 Stesura proposte progettuali preliminari:
Nella prima sotto-fase vengono valutate opzioni alternative al fine di trovare la soluzione preferita dal committente. È compreso lo studio della distribuzione interna e il layout di ogni singolo ambiente, sia per arredi fissi che per arredi mobili.

1.2 Sviluppo Opzioni Selezionate:
Nella seconda sotto-fase verranno ulteriormente sviluppate e approfondite l’opzioni preferite dal Cliente.

1.3 Concept Interior e Moodboard:
Sviluppo e inquadramento dell’atmosfera e del tono di progetto attraverso la proposta di materiali e soluzioni tecnologiche. Avanzamento progettuale e redazione di moodboard e visualizzazione fotorealistica (fotomontaggi) degli spazi più significativi per il progetto.

1.4 Arredi fissi:
Disegno di massima (pianta e alzati) degli arredi fissi dell’opzione precedentemente selezionata, per preventivazione di massima da parte dei falegnami.

1.5 Stima economica:
Stima Preliminare di costo complessivo opere e scenari di spesa.

2. TITOLI ABILITATIVI

Questa Fase prevede la redazione del progetto definitivo delle opere comprendente Relazioni, Planimetrie, Elaborati Grafici, per la presentazione del progetto agli Enti preposti, al fine di ottenere le necessarie autorizzazioni. La consegna della pratica edilizia comunale (CILA) avverrà una volta selezionate tutte le figure necessarie: Direttore Lavori (ATOMAA), Coordinatore Sicurezza e Impresa Esecutrice.

2.1 Pratica Edilizia:
Redazione, consegna e protocollo titolo edilizio.

3. PROGETTO ESECUTIVO

Questa fase prevede la redazione completa ed esaustiva dei documenti di costruzione e di dettaglio da fornire al costruttore, in tutte le scale di rappresentazione necessarie per la totale comprensione del progetto.

Parte importante di questa fase è la selezione di serramenti, sanitari, forniture, finiture, arredi ecc, per questo è fondamentale un coordinamento costante con la committenza. Si propone di raccogliere e coordinare tutte le informazioni relative a specifiche tecniche, materiali, apparecchiature ecc. in un set di Elaborati specifico per la fase di costruzione, al fine di poter essere correttamente verificato, quotato e debitamente costruito dal costruttore.

3.1 Esecutivo per Appalto edile:
Definizione delle lavorazioni principali, materiali e quantità attraverso la redazione di Elaborati grafici e descrittivi. Redazione Elenco Opere dettagliato e Capitolato d’Appalto/Computo per Gara d’appalto. Elenco di tutte le Opere Edili e definizione delle quantità in dettaglio, proposta di materiali e soluzioni tecnologiche per Gara d’Appalto.

3.2 Moodboard Atmosfera e disegni di posa:
Approfondimento del progetto dal punto di vista delle scelte estetiche e materiche, del mood generale del progetto nel coordinamento di tutte le finiture pavimentali e parietali, nonché delle scelte di dettaglio.

3.3 Revisione Progetto Esecutivo per ottimizzazioni e Cantiere:
Aggiornamento degli elaborati grafici e descrittivi per ottimizzazioni economiche e preparazione pacchetto elaborati per cantiere.

4. COORDINAMENTO APPALTO
(PREDISPOSIZIONE CONTRATTO APPALTO E GESTIONE FORNITURE)

Questa fase prevede tutta la parte di gestione delle forniture e loro quantifica, gestione della gara fra le imprese e Predisposizione del Contratto di Appalto Edile.

4.1 Consegna Esecutivo per Appalto e sopralluoghi

4.2 Coordinamento Redazione Contratto d’Appalto:
Una volta selezionata l’Impresa Esecutrice verrà redatto un contratto disciplinare fra Committente e impresa, gestendo le varie integrazioni e modifiche richieste dalle parti.

4.3 Firma contratto Impresa

4.4 Scelta Forniture/Gestione Preventivi:
Selezione di forniture per pavimenti e rivestimenti, sanitari, rubinetterie. Gestione amministrativa dei preventivi, confronto e valutazione, da sottoporre alla Committenza.

5. DIREZIONE LAVORI

Alta sorveglianza delle lavorazioni in corso con numero di visite previste consono alla complessità del progetto. Almeno una visita settimanale è prevista. Verifica costante della corrispondenza delle opere architettoniche, eseguite dall’impresa preposta, al progetto approvato dalla committenza.

Cantiere:
— Approntamento cantiere e coordinamento con Coordinatore Sicurezza
— Direzione Lavori

Ufficio:
Redazione Verbali di Cantiere
— Elaborati Grafici integrativi al Progetto Esecutivo (Informazione Complementare)
— Contabilità Chiusura Lavori

6. ARREDO BESPOKE (Opzionale)

Questa fase prevede la progettazione degli arredi su misura eventualmente individuati in fase di progetto preliminare e richiesti specificatamente dalla committenza.
Il servizio di Arredo Bespoke prevede l’approfondimento con la committenza del progetto di ciascun arredo, la redazione completa ed esaustiva dei documenti di costruzione e di dettaglio da fornire ai falegnami, in tutte le scale di rappresentazione necessarie, per la quantifica dei costi di ciascun arredo integrato o su misura e, naturalmente, per la realizzazione degli stessi. Comprende la gestione delle campionature.
Si riportano le attività eseguite:

6.1 Elaborati grafici per appalto arredi bespoke
abaco elementi di arredo fisso
pianta sinottica arredata
piante, sezioni, prospetti dei diversi elementi
eventuali modelli tridimensionali dei diversi elementi inseriti negli ambienti per verificare atmosfera e qualità compositiva
redazione computo arredi

6.2 Appalto Arredi Bespoke

6.2.1 Riunioni con falegnameria/e per descrizione lavoro e invio per richiesta preventivo:
descrizione logiche del progetto architettonico
valutazione differenti materiali
condivisione cronoprogramma commessa
trasmissione mail e assistenza telefonica alla redazione dei preventivi

6.2.2 Ricezione, archivio, analisi preventivi ricevuti, aggiudicazione appalto:
archiviazione preventivi
verifica effettiva corrispondenza dei preventivi a quanto richiesto
eventuale confronto dei diversi preventivi ricevuti
trasmissione preventivi al cliente
riunione con cliente e fornitore
assistenza alla creazione dell'ordine, apertura anagrafica cliente
assistenza a comunicazioni di carattere economico (dati fattura, inoltri contabili bonifici, ecc durante la commessa - acconti, stati avanzamento, saldo)

6.3 Coordinamento con fornitore scelto (riunioni, selezione campioni)
analisi e correzione elaborati costruttivi emessi da fornitore
coordinamento elaborati costruttivi fornitore all'interno degli elaborati di progetto
richiesta e analisi campioni

6.4 Direzione lavori montaggio arredi e Collaudo:
presenza durante le fasi principali del montaggio
verifica di esecuzione a regola d'arte
elaborazione elenco snagging list per completamento dettagli e trasmissione a fornitore
verifica di esecuzione lavorazioni da snagging list

7. ARREDI PRODUCTS (Opzionale)
(arredo mobile e accessori)

Questa Fase prevede la redazione di una Product List degli elementi d’arredo mobili, complementi e corpi illuminanti selezionati con la committenza e a partire dal Moodboard Preliminare. Comprende anche la successiva gestione degli ordini e forniture che consente l’accesso alle scontistiche speciali dedicate agli operatori di settore.

8. AGGIORNAMENTO CATASTALE

Redazione pratica di aggiornamento catastale DOCFA (DOcumenti Catasto FAbbricati):
stesura elaborati grafici, proposta nuovo classamento, presentazione e ritiro delle pratiche presso gli uffici competenti.
Esclusi i diritti di Consegna Protocollo.

9. VARIANTI E CONSULENZE PARTICOLARI ULTERIORI (Opzionale)

Le modifiche agli schemi proposti, oltre la prima, in tutte le fasi, dovranno essere richieste in forma scritta dal committente, e saranno eseguite applicando un onorario a vacazione. Particolari consulenze ulteriori, se richieste in forma scritta dal committente, saranno eseguite e conteggiate a parte, a vacazione (in base al tempo effettivamente impiegato).

PRINCIPALI PUBBLICAZIONI ATOMAA

Le realizzazioni di ATOMAA sono state pubblicate dalle più importanti riviste di settore italiane e internazionali.

LIVING CORRIERE            Minimalismo alla milanese, Living Corriere, Milano, 2023
ÀVIVRE                                 Secrete d’alcôves, Francia, 2022

NEVER TOO SMALL         Reimagining Small Space Living, Australia, 2021

ARCHDAILY                         House Cinsc, ArchDaily, Milano, 2021

YOUTUBE                             Case MINUSCOLE a Milano, Milano, 2021 – Marcello Ascani

LIVING CORRIERE            L’angolo lettura sotto la finestra, Living Corriere, Milano, 2021

ARCHDAILY                         House For a Physicist / ATOMAA, ArchDaily, Milano, 2021

LIVING CORRIERE            Pareti bicolor e pavimenti ultra décor, Living Corriere, Milano, 2021

LIVING CORRIERE            Arredi su misura e pezzi vintage: 110 mq in stile eclettico a Milano, Living Corriere, Milano, 2020

NEVER TOO SMALL         Ep47 — TAAAC, Never Too Small, Milano, 2020
NEVER TOO SMALL         Ep 44 — Brera, Never Too Small, Milano, 2020
NEW GENERATIONS        ATOMAA, Optimistic by Nature, 2020
ELLE DÉCOR                      Carattere Unico, I nuovi sistemi per la stanza dell’acqua compongono aree funzionali definite da colori e materiali inediti, 2020
ELLE DÉCOR                      Ufficio contemporaneo non è solo cupertino, ma anche sensibilità in un palazzo nobiliare di novara, 2019

Between Giallo Fantastico and an Ibanez – custom made cement tiles

Posted by

"All the more 'grey-dressed', more 'darker', more distinguished people (those people I detest) always talk about 'tradition', always have 'tradition' in their mouths and ignore, poor thing, that tradition has always been the exception (i.e. the masterpiece that makes the rule), has always been health, strength, life, i.e. colour, and has never worn grey trousers, grey jackets, grey coats, all the things that make grey faces, grey spirits, grey lives. The true tradition, the one I adore, the one of which the innovators are the custodians, has always been colourful and sanguine."

- Gio Ponti

The clients' wishes were clear: they wanted a lively, colourful home. No carpets, but a living floor that could characterise the new spaces. A wandering between references and solutions: milanesity, materiality, unusualness, revisitation and colour colour colour colour.
The floor we chose for this house embodies both the colourful soul of its inhabitants and the typical Milanese boldness.

A floor created in close collaboration with Mosaic Factory (a company specialising in the handcrafted production of cementine, grit and zellige) that pays homage to the Milanese design history of the last century, beginning with the choice of cementine, a typical covering of Milanese houses in the early 1900s - which in its design recalls the more refined version of grit of the 1930s - arriving at the Albinian invention of the silipol for the Milan subway.

The colours, on the other hand, are a tribute to Gio Ponti's iridescent vision, echoing the colours chosen by the designer/ceramist for his "Giallo Fantastico" floor, which covered the large surfaces of the futuristic Pirellone.

A floor that is never the same, because it is the result of an artisanal process in which the skilled hand of the cement maker draws Pollok-like spots of colour and the skill of the installers compose on a grand scale an abstract design in which to lose oneself.

Project: Link
Mosaic Factory: Link

Photo of the floor of the Pirelli Tower: Maria Novozhilova

Taking care of a precious heritage building in Mozzio

Posted by

In the heart of the Ossola Valley, in the small village of Mozzio, a new ATOMAA construction site has begun.

The clients, an enthusiastic couple, fond of the territory and traditional architecture, started this adventure, wanting to give new life to some abandoned houses in the village. Just as they lovingly and passionately recover objects from the past, ATOMAA recovers traditional Alpine construction techniques, bringing these dwellings back to life and maintaining their authentic rustic charm.

Stone walls, larch beams and poplar roofing form the shell of a new house, rich in objects and memories that tell the story of the valley's inhabitants, their traditions and their warmth.​